Metodiche Diagnostiche

Prostatite cronica e acuta – Metodiche diagnostiche

  1. Colloquio preliminare
  2. Esame fisico generale
  3. Esplorazione rettale
  4. Esami di laboratorio
  5. Ecografia prostatica transrettale (TRUS)
  6. TRUS e prostatiti acute
  7. TRUS e prostatiti croniche
  8. Esami radiologici
  9. Cistoscopia

Colloquio preliminare

Abbiamo indicato vicino ad ognuno dei paragrafi seguenti, un punteggio del tutto arbitrario, esprimente secondo la  nostra esperienza, la capacità diagnostica dell’esame.

Valore diagnostico (10)

E’ un momento fondamentale dell’approccio al paziente prostatitico, il quale durante il colloquio, oltre a fornire all’urologo informazioni specifiche sui suoi sintomi, decide anche, più o meno consciamente, se affidarsi o meno al medico che ha di fronte.
I sintomi sui quali investigare sono quelli descritti nell’apposita sezione.

Consiglio ai medici che si occupano di patologia prostatitica, una particolare pazienza in questo momento diagnostico.

I sintomi di prostatite vanno richiesti più volte singolarmente ed investigati a fondo. Nel nostro ambulatorio, il questionario sintomatologico(vedi sotto), viene normalmente sottoposto al paziente per due volte di seguito, da due sanitari differenti.  Ricordiamoci che il più delle volte davanti a noi sta un uomo o un ragazzo sfiduciato o impaurito sia dalla cronicità della malattia che dai molteplici precedenti consulti, che si sono spesso risolti, dal suo punto di vista, in un fallimento o addirittura in un tradimento. Pertanto alcune volte tenderà a sottovalutare alcuni aspetti della malattia per sopravvalutarne altri. A noi e alla nostra esperienza sta equilibrare il valore delle risposte.

QUESTIONARIO SINTOMATOLOGICO

Validato nel 2002 nel XVII Congresso Europeo di Urologia

MINZIONE
Mi alzo di notte mai 1 volta 2 volte più
Di giorno urino oltre le 3 ore ogni 2 ore meno di 2 ore ogni ora
L’urina esce forte con difficoltà filiforme ***
Il flusso è regolare irregolare *** ***
Sgocciolio assente presente talvolta presente sempre ***
DOLORI
Bruciore minzionale assente moderato rilevante ***
Dolenzia perineo assente moderato rilevante ***
Dolenzia inguinale assente moderato rilevante ***
Dolenzia scrotale assente moderato rilevante ***
Dolenzia coccigea assente moderato rilevante ***
Dolenzia sovrapubica assente moderato rilevante ***
Dolenzia altro assente moderato rilevante ***
SESSO
Desiderio sessuale conservato meno 25% meno 50% meno 75%-A
Erezione conservata meno 25% meno 50% meno 75%-A
Tempo di ejaculazione regolare meno 25% meno 50% precoce
Caratteri ejaculazione regolare ostacolata dolorosa assente
Qualità ejaculato regolare scarso agglutinato ematico
Forza ejaculato regolare diminuita sgocciolante ***